Grande successo per la seconda edizione pugliese della degustazione Tre Bicchieri con alcune delle migliori etichette premiate dalla guida Vini d'Italia 2019.

Davvero una grande serata quella di lunedì 26 novembre a Lecce, nella splendida Torre del Parco, dove si è svolto l’evento Tre Bicchieri targato Gambero Rosso.

L’appuntamento con Tre Bicchieri a Lecce, giunto alla sua seconda edizione pugliese, è tra quelli più attesi dagli appassionati e dai professionisti del “mondo vino”. Un’occasione imperdibile, sbarcata solo lo scorso anno a Lecce, per degustare i vini più “blasonati”, quelli premiati con il massimo punteggio dalla Guida Vini d’Italia 2019, "Tre Bicchieri” appunto.

Un pubblico numeroso – di ristoratori, produttori, enologi ed enotecari, giornalisti e foodbloggers, winelovers e appassionati del mangiare e bere bene -, giunto anche dalle regioni limitrofe, ha premiato anche quest’anno la qualità dell’evento: un vero concentrato d’eccellenza enogastronomica in cui agli straordinari vini in degustazione è stata affiancata una selezione gastronomica di alta qualità.

Se i vini sono stati, infatti, centro e fulcro della serata, ricca è stata l’offerta di prodotti del territorio e delle preparazioni degli chef selezionati dalla Gambero Rosso Academy Lecce.

« 1 di 4 »

Il risotto espresso dello chef Alberto Putti e l’angolo sushi – a cura del ristorante Makani2Life -; il quinto quarto della macelleria Gino Amato magistralmente trasformato dallo chef Matteo Romano (Ristorante Lilith); i formaggi e gli oli di Masseria Cinquesanti, oltre a uno speciale banchetto oli pugliesi affiancato alla panificazione salentina del Panificio Casciaro; Eurolive; i salumi dell’azienda Cervellera di Martina Franca; i sott’oli de I Contadini; i dolci di Catamo - Le dolci fantasie; il gin “mediterraneo” di Essentiae Liquori del Salento.

Una vera festa del gusto che celebra l’Italia da Nord a Sud.

> I vini in degustazione


foto di Viviana Martucci