• Cancella filtri

CAFFè & BAR

Vacchetta

Pasticceria: 63 /80      Servizio: 8 /10      Ambiente: 7 /10

78

Vacchetta era il soprannome del nonno di Paolo Seghetti, pasticcere e bravo imprenditore, allievo di Iginio Massari e di Paolo Sacchetti. Il suo locale è in pieno centro storico, gode di un bel dehors e un grande salone che comprende il bar pasticceria e lo spazio dedicato al pranzo (talvolta anche alla cena). Tra i vanti della casa il rilancio di una specialità locale, l’ormai celebre amaretto di Santa Croce, da una antica ricetta di un vicino convento nel quale erano presenti molte novizie di nobili famiglie siciliane, che dalla loro terra portavano le pregiate mandorle con cui si confezionavano i dolcetti. Seghetti ne ha fatto una bandiera, ideando una festa ad hoc con concorso fra pasticceri e forni del comprensorio del cuoio. La maison è pure famosa per la produzione di lievitati di grande livello, dalle brioche della mattina fino al panettone di Natale. L’offerta della colazione, oltre a un espresso quasi perfetto, si completa con buone sfoglie alla crema, budini di riso, crostatine alla frutta. Meritano l’assaggio inoltre le monoporzioni al bicchiere, crema agli agrumi in primis. Non manca una valida proposta di pasticceria secca (da non perdere i cantuccini) e di torte, tra le quali ci sono tutti i grandi classici, lo zuccotto e il meringato. Servizio attento e cortese.

Dettagli

Valutato nel: 2019
  • Gambero Rosso – test

    X
    X